06 ottobre 2020

Microsoft Planner organizza al meglio il lavoro in team con la massima produttività


Oggi vi parliamo di Microsoft Planner, l’applicazione per la pianificazione del lavoro in team disponibile su Office 365


Microsoft Planner è una delle soluzioni sviluppate da Microsoft per aiutare i gruppi di lavoro nella condivisione di progetti, file e attività e per coordinare in maniera efficiente e produttiva tutti gli aspetti del lavoro in team. Planner si presenta come uno strumento di gestione collaborativo, tra i più facili da comprendere e utilizzare nel panorama, abbastanza affollato, degli strumenti di collaborazione per aziende.

La possibilità di integrazione con altri prodotti della piattaforma Office 365 (Microsoft Teams su tutti) e la facilità di accesso a diverse funzionalità, (che ogni utente può modellare in base alle esigenze)  posizionano Microsoft Planner al primo posto tra le applicazioni di project management e di organization.


Caratteristiche di Microsoft Planner

Rispetto ad altri strumenti di collaborazione, Microsoft Planner è una soluzione estremamente completa. La gestione delle attività è intuitiva, collaborativa e visiva. Ad ogni piano di progetto viene associata una dashboard che permette di monitorare le schede attività organizzate in contenitori, denominati “bucket”. Ogni scheda attività può contenere diverse informazioni utili, come le specifiche dell’attività stessa, la deadline o la descrizione dello stato dell’arte del progetto. È possibile allegare file alla scheda attività e ogni membro del team di lavoro può fare considerazioni e osservazioni attraverso i commenti. Inoltre i leader del team di lavoro possono assegnare un’attività a uno o più membri che saranno informati sia attraverso la stessa dashboard, sia attraverso una email.

Ad ogni contenitore (bucket) può essere associata un’etichetta che attesti lo status di avanzamento: “Da fare”, “Completato” ecc.

Dopo aver creato un contenitore, è possibile trascinarvi le attività in qualsiasi momento per organizzarle meglio. Si possono contrassegnare le attività anche con etichette colorate per identificare immediatamente gli aspetti in comune.


La visualizzazione Grafici

Per avere un quadro d’insieme dello stato di avanzamento di più progetti è sufficiente passare alla visualizzazione Grafici che offre una panoramica “dall’alto” dei vari progetti in corso, consentendo ai membri del team di capire se c’è qualche progetto in ritardo o se è il caso di concentrarsi su attività in particolare, specie a ridosso delle scadenze.

Attraverso queste funzionalità Microsoft Planner permette un monitoraggio costante delle attività dei team, prevenendo eventuali ritardi nella consegna o nel completamento di un progetto e garantendo la massima produttività. L’integrazione con altri strumenti di Office 365 e la possibilità di archiviare i file condivisi con Microsoft SharePoint ci permettono di mantenere un archivio di tutti i progetti di lavoro in team, consultabile in qualsiasi momento dai membri.

Per avere ulteriori informazioni su Microsoft Planner e su come renderlo accessibile per te e per la tua azienda, contattaci.

 

Danilo Stancato